Blog

La bellezza della naturalezza

Ho sempre pensato che, per comunicare al meglio, ci fosse bisogno di naturalezza. Cosa intendo per questo ? Guardando la tv, ascoltando la radio e seguendo discussioni video sui social, mi accorgo, sempre di più, che le persone tendono a parlare da “speaker”, da “conduttore tv” e da “fine dicitore”. Ma questo non è il linguaggio dei media, almeno, non lo è più.

Nei vecchi cine giornali, nella vecchia radio Rai, gli annunciatori erano impostatissimi, finti, improbabili. Ma erano giusti per quei tempi. Ora il linguaggio è cambiato, bisogna parlare quello di chi ci ascolta, di chi ci segue.

Nella mia vita professionale, che fosse in radio, in tv o davanti ad un pubblico, ho sempre percorso la via della naturalezza. Non saprei fare altrimenti. Ho sofferto un pò in doppiaggio o “speakerando” documentari. Li, la naturalezza, non è prevista. Per tutto il resto sono sempre me stesso.

Anche nella postura, la cosi detta “comunicazione non verbale” assumere posizioni improbabili (vedi quelle di alcune giornaliste tv), oltre ad essere ridicola, è anche scomoda…e si vede. Cosa vuoi comunicare ? Che hai fatto tante prove davanti allo specchio per essere “glamour” ? “femme fatale” ? “fashion” ? Mah ! Non cè niente di meglio che essere se stessi, filtrare quello che devi dire, attraverso il tuo modo di essere e, permettetemi, con del sano spirito goliardico. Un pò di umorismo non guasta mai, neanche nei più ufficiali degli appuntamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti

Per ricevere informazioni sui tuoi dati personali, le finalità e le parti con cui i dati sono condivisi, contatta il proprietario. Se hai bisogno di maggiori informazioni e sei disposto a comprendere i tuoi diritti, puoi anche visualizzare la versione completa di questa informativa sulla privacy, cliccando sul link maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi